VENERDì 28 e SABATO 29 settembre 
ore 20.30 (Sala Lampertico)
DOMENICA 30 settembre
ore 18.00 (Sala Lampertico)

LOCANDINA LUCKY

Regia
John Carroll Lynch
Genere
COMMEDIA, DRAMMATICO
Durata
88'
Anno
2017
Produzione
DANIELLE RENFREW BEHRENS, IRA STEVEN BEHR, RICHARD KAHAN PER SUPERLATIVE FILMS DIVIDE, CONQUER LAGRALANE GROUP
Cast

Harry Dean Stanton (Lucky), Ron Livingston (Bobby Lawrence), Ed Begley Jr. (Dottor Christian Kneedler), Tom Skerritt (Fred), Barry Shabaka Henley (Joe), James Darren (Paulie), Beth Grant (Elaine), Yvonne Huff Lee (Loretta), Hugo Armstrong (Vincent), partecipazione (David Lynch) (Howard)

 

John Carroll Lynch
Nato il 1° Agosto 1963 a Boulder in Colorado John Carroll Lynch si laurea alla Catholic University of America in teatro negli anni '80. Durante gli anni '90 è membro della Guthrie Thatre Acting Company con cui recita in diverse opere di Shakespeare, Shaw o Checov. La prima apparizione sul grande schermo sarà nel '93, una piccola parte da caratterista in Due irresistibili brontoloni. Appare dunque in Amici per sempre (1995) ma il personaggio che lo rende noto e acclamato dalla critica, pur senza mai lanciarlo in ruoli di grande rilievo, sarà quella di Norm Gunderson, il tenero marito della poliziotta Marge, in Fargo (1996) dei fratelli Coen. John Carroll Lynch inizia ad apparire sempre più frequentemente in grandi produzioni hollywoodiane, interpretando sempre piccole parti. Sarà in The Fan - Il mito (1996), Due mariti per un matrimonio(1996), Armate per uccidere (1997), nel catastrofico Vulcano - Los Angeles (1997), Face/Off - Due facce di un assassino (1997), Segreti (1997), Codice Mercury (1998), Lo spezza ossa (1998), Falso tracciato (1999), La mia adorabile nemica (1999) o Sai che c'è di nuovo? (2000). Lynch interpreta spesso il poliziotto, è un caratterista discreto, difficile da rimarcare ma spesso presente, soprattutto nei film d'azione.
Dal '97 al 2004 Lynch riesce a ottenere un ruolo di rilievo nella serie comica The Drew Carey Show dove interpreta Steve Carey. In seguito alla cancellazione della commedia, passa al ruolo drammatico di Varlyn Stroud in Carnivale (2003-2005) serie tv sul sovrannaturale. Lynch nonostante gli impegni televisivi non interrompe le apparizioni nelle grandi produzioni d'azione sul grande schermo. Sarà in Fuori in 60 secondi (2000), Gothika (2003) di Matthieu Kassovitz e Tre ragazzi per un bottino (2004). Sul piccolo schermo appare invece nella serie tv con temi legali Close to home (2005-2006) dove interpreta Steve Sharpe. Nel 2005 è in Mozart and Wahle per poi apparire in Noi due sconosciuti e 14 anni vergine (2007). Nello stesso anno Lynch era apparso nel riuscitissimo thriller di David Fincher, Zodiac, che segue le vicende reali di un serial killer negli anni '70. Tra gli ultimi film interpretati troviamo Shutter Island (2010), Crazy, Stupid Love (2011) e The Founder (2016).

 

credits:

http://www.cinematografo.it

http://www.mymovies.it

http://www.movieplayer.it