LUNEDì 14 maggio
ore 16.30 - 20.30
(Sala ODEON)

LOCANDINA EX LIBRIS

Regia
Frederick Wiseman
Genere
DOCUMENTARIO
Durata
197'
Anno
2017
Produzione
FREDERICK WISEMAN

 

Nato a BOSTON, Massachusetts (USA) il 1 gennaio 1930
Frederick Wiseman
Regista, sceneggiatore, produttore, montatore, tecnico del suono. Specializzato nel documentario. Studia legge ed è membro della Massachusetts Bar Association. Dopo essersi dedicato per anni all'insegnamento e alla ricerca presso la Boston University, Brandeis University e Harvard, si dedica alla produzione dal 1963 con "The Cool World" di Shirley Clarke, documentario sulla delinquenza giovanile ad Harlem,. Dopo aver co-fondato l'Organization for Social and Technical Innovation nel 1966, fa il suo primo docu-fiction, "Titicut Follies" (1967), che fotografa l'ospedale statale per crimini psichiatrici di Bridgewater, Massachusetts. I titoli successivi, ripresi con lo stile del cinema verità, sono semplici ma riguardano realtà complesse e delicate ed hanno come tematica comune gli effetti disumanizzanti della burocrazia nella nostra società: "High School" (1969), "Law and Order" (1969, sul Dipartimento di polizia di Kansas City), "Hospital" (1970, ambientato presso il New York Metropolitan Hospital"), "Juvenile Court" (1973), e "Walfare" (1975). Nel suo cinema il colpevole di solito si autoelimina, realizzando così la sua speranza di giustizia. Nel 1970 fonda la Zipporah Films, Inc., che da allora distribuisce i suoi documentari. Wiseman ha anche tenuto numerose conferenze su tematiche legislative. "Sinai Field Mission" (1977), "Model" (1980) e "Store" (1983, su Neiman-Marcus) esaminano la società americana come è riflessa nei prodotti di consumo e nell'influenza che essa ha all'estero. I film più recenti come "Blind", "Deaf", "Multi-Handicapped" (tutti del 1987) e "Near Death" (1989) analizzano l'influenza che hanno i problemi fisici sulla psiche. Wiseman è solito trascorrere molte ore a riprendere i suoi soggetti, per farli abituare alla macchina da presa. Effettua numerosissime riprese e solo nel lavoro di montaggio organizza il materiale secondo un tema che nasce anch'esso nelle fasi finali. I suoi ultimi lavori includono "High School II" (1993) e "Ballet" (1995). Nel 2003 gli è stato consegnato il premio Cipputi alla carriera nel corso della 21ma edizione del Torino Film Festival.

 

 

credits:

http://www.cinematografo.it

http://www.mymovies.it

http://www.movieplayer.it